Category Archives: Prima Squadra

Ilario Ormezzano Sai SPB sconfitta in casa da La Spezia, solo un punto per i biellesi

Un solo punto recuperato per la Ilario ormezzano Sai SPB, che perde 3 a 2 contro la forte compagine della NPSG La Spezia. Partita che, per come si era messa, avrebbe potuto portare qualche soddisfazione in più. Saronno e Alba hanno perso entrambe e i biellesi si stanno avvicinando. Premiato MVP della gara Giuseppe Cormio, dal match sponsor Impresa Costruzioni Aiazzone.

La partita

Partita iniziata con 40 minuti di ritardo a causa di un guasto al pullman degli spezzini. A parte il riscaldamento più lungo del solito la gara si è da subito dimostrata combattuta. Nei primi due set i biellesi hanno espresso una grandissima pallavolo, riuscendo a mettere in difficoltà gli avversari. Purtroppo gli sfidanti sono tornati in partita nel terzo set, schiacciando la Ilario Ormezzano Sai SPB con battuta e attacco. Decisamente un rientro importante, dato che si è andati al tie break. Tie break combattuto fino alla fine, quando i biellesi sono andati avanti sul 10 a 13. Blackout totale per i ragazzi di coach Di Lonardo, che hanno concesso un parziale di 5 a 0, perdendo la partita e un punto molto importante.

Il commento di Stefano Vicario

Nei primi due set abbiamo espresso una pallavolo molto positiva e propositiva: siamo stati tutti in palla e concentrati sulla partita. Certamente il ritardo di La Spezia ci ha smorzato un po’ il ritmo pre-gara, ma nella fase iniziale la mancanza di riscaldamento è stata più pesante per loro. Dal terzo in poi loro hanno messo una marcia in più e noi dal canto nostro gli abbiamo regalato troppi punti. Poi sappiamo che il quinto set è un terzo al lotto e tutti possono vincere. Ci siamo rimessi sotto e abbiamo dimostrato molto. Purtroppo abbiamo mollato troppo presto e non siamo riusciti a portare a casa due punti. Rimane l’amarezza, ma complessivamente sappiamo di dover fare punti in ogni occasione. Sfrutteremo questa lezione per riuscire a fare meglio contro Alto Canavese.

Il commento di coach Di Lonardo

Sono molto amareggiato, perché avevamo fatto una bella partita nei primi due set. Bravi loro perché vincono da tanto tempo, lo sapevamo già. Sicuramente potevamo fare meglio ma io non posso dire niente ai nostri ragazzi, perché abbiamo provato a vincerla anche quando siamo stati sotto. Questa è la pallavolo, loro sono rientrati molto bene in partita e noi abbiamo faticato un po’ a contenerli. Questa sera i miei giocatori hanno dato tutto in campo, rispondendo ad ogni colpo avversario..

I numeri

Ilario Ormezzano Sai SPB – NPSG La Spezia 2-3

Parziali: 25-19; 25-22; 18-25; 13-25; 13-15.

Tabellino: Avalle 4, Bottigella 1, Frison D. 16, Frison E. 2, Giacobbo 3, Mangaretto 9, Marchiodi 13, Scardellato 15, Spinello 0. Libero: Vicario. NE: Debenedetti, Ressia (L).

Addetto Stampa SPB

Gara in casa per la Ilario Ormezzano Sai SPB: c’è La Spezia

Gara di ritorno con la NPSG La Spezia, formazione che si trova a metà classifica e che nell’ultimo periodo ha dimostrato di giocare una buonissima pallavolo. I biellesi dovranno ripartire dalla prestazione di Caronno per riuscire a strappare punti a questa grande squadra.

La partita

NPSG La Spezia, dalla partita contro i nostri ragazzi dei primi di dicembre, ha perso solo una partita, contro Caronno. Una formazione in netta crescita rispetto al girone di andata, che ha trovato un sistema di gioco fluido e chiaro. Sarà una partita tosta sul piano tecnico e fisico, perché i loro fondamentali sono di alto livello e diversi giocatori non hanno nulla da invidiare ad atleti di altre categorie. La ricezione biellese sarà messa a dura prova perché, insieme forse a Sant’Anna e Malnate, gli spezzini sono i migliori battitori del campionato, certamente la palla al salto spin più incisiva del campionato. La Ilario Ormezzano Sai SPB arriva un po’ ammaccata, con David Frison colpito di nuovo dalla sfortuna al ginocchio. Si spera che potrà rientrare già sabato, ma sicuramente non sarà al 100% della condizione atletica.

Il commento di Claudio Avalle

La Spezia è una delle squadre che meglio ha fatto nel girone di ritorno, ma guardando la classifica non ci deve importare perché siamo obbligati a far punti con squadre al di sopra di noi se vogliamo ricucire il gap con la zona salvezza. Ci stiamo allenando duramente per provare a alzare ulteriormente il nostro livello di gioco nell’intento di raggiungere questo obiettivo. La parola passerà poi al campo.

Addetto Stampa SPB

Sconfitta a Caronno, Ilario Ormezzano Sai SPB cede 3 a 1

Nulla da fare per la Ilario Ormezzano Sai SPB, che non è riuscita a strappare punti alla seconda in classifica. La situazione è ancora in bilico, con Alba e Saronno che hanno vinto, ma hanno un calendario complicato.

La partita

Caronno ha dimostrato subito di essere una squadra di alta classifica, sbagliando poco e mettendo a terra punti importanti. I ragazzi di coach Di Lonardo sono stati bravi a cancellare il primo set, riuscendo a spuntarla nel secondo e riaprendo una gara complessa. Poi un infortunio di David Frison e il rientro deciso in gara di Caronno hanno deciso il terzo parziale. Nel quarto, a corto di opzioni, i biellesi hanno provato a cambiare, giocando con una formazione molto offensiva, con Avalle e Scardellato in campo insieme. Purtroppo non ha colto impreparati i lombardi, che hanno subito fatto un parziale di 5 a 0, che pur giocando bene, i biellesi non sono riusciti a ricucire.

Il commento di Davide Mangaretto

Abbiamo giocato meglio rispetto all’andata, soprattutto per una questione di continuità in ricezione e in difesa. Purtroppo non siamo riusciti a mantenere la stessa qualità nella fase offensiva, in attacco non siamo riusciti ad essere incisivi. Gran peccato perché forse avremmo potuto chiedere di più da noi stessi, trovare delle soluzioni evitando degli errori diretti. La settimana prossima abbiamo un altro scontro difficile, per cui dovremo sicuramente prepararci al meglio.

Il commento di coach Di Lonardo

Partita molto impegnativa, contro una squadra che lotta per salire in Serie A. Abbiamo fatto tre settimane di alto livello per prepararci a questa e alle prossime partite. Sono partiti molto bene, noi un po’ troppo tesi, soprattutto nel primo set; poi nel secondo abbiamo giocato una bella pallavolo sia in fase break sia in fase side out. Nel terzo eravamo in partita ed in quel momento è arrivato l’infortunio di David Frison, che ha fatto cambiare l’equilibrio della squadra. Nel quarto poi abbiamo provato a giocare con tutti e due gli opposti in campo, con Scardellato impegnato come posto quattro. Grande partita in ricezione di Vicario ed in generale per Mangaretto. Al centro abbiamo fatto una bellissima partita, è mancato un pochino l’attacco di Scardellato e di Avalle. Non è bastato, dispiace perché siamo tornati a mani vuote, ma abbiamo provato a stare in partita fino alla fine. Adesso l’obiettivo è di recuperare David in settimana e preparare la partita con La Spezia.

I numeri

Caronno – Ilario Ormezzano Sai SPB 3-1

Parziali: 25-16; 23-25; 25-13; 25-19.

Tabellino: Avalle 4, Bottigella 0, Frison D. 4, Frison E. 4, Giacobbo 9, Mangaretto 10, Marchiodi 12, Scardellato 8, Spinello 0. Libero: Vicario. NE: Debenedetti, Ressia (L).

Addetto Stampa SPB

Trasferta a Caronno per la Ilario Ormezzano Sai SPB

Ilario Ormezzano Sai SPB attesa a Caronno per sabato sera alle 20. Partita molto complessa dato che gli avversari sono soltanto a -1 dalla vetta. Ma i biellesi non hanno nulla da perdere in questi incontri e potranno certamente dire la loro.

La partita

A Caronno sarà una partita molto complicata, che però potrebbe segnare un cambio di ritmo nella stagione dei biellesi. Una gara di questo tipo è proprio quello che serve alla Ilario Ormezzano Sai SPB per mettere la freccia e mettersi dietro tutte le prestazioni negative di inizio stagione. Caronno ha un roster completo ed esperto, che sicuramente darà del filo da torcere alla SPB, ma non per questo i biellesi si fermeranno. L’obiettivo salvezza è in vista e in questa giornata ci sarà lo scontro diretto tra Mozzate e Saronno, che potrà dare una mano ai biellesi.

Il commento di Stefano Vicario

Finalmente torniamo in campo, dopo una lunga pausa tra giornata di riposo e stop pasquale. Siamo molto carichi per questa partita, perché all’andata abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari, seppur senza continuità. Adesso crediamo di aver trovato la chiave che ci è mancata nel girone d’andata e siamo pronti per fare una buona figura a Caronno. Rubare punti in questo campo difficile sarebbe veramente un ottimo punto da cui partire per concludere in bellezza il girone di ritorno e continuare a sperare nella salvezza.

Addetto Stampa SPB

Ilario Ormezzano Sai vince lo scontro diretto a Mozzate

Ilario Ormezzano Sai SPB protagonista nello scontro diretto contro il R&S Volley Mozzate! La gara più attesa del girone di ritorno per i biellesi, che hanno portato a casa tre punti pieni. Adesso la situazione è migliorata per la prima squadra della SPB Monteleone Trasporti, che può tirare un sospiro di sollievo ed affrontare queste due settimane di pausa con più serenità.

La partita

Un primo set giocato su ritmi alti, con tanti errori da entrambe le parti, punto a punto fino al 23 pari. Poi Mozzate riesce ad aggiudicarsi il parziale con due brutti errori biellesi. Dal secondo set in poi la Ilario Ormezzano Sai SPB rimette a posto le idee, riducendo drasticamente il numero degli errori. Da questo momento in poi una grandissima prestazione tecnica e tattica, con Mozzate decisamente messa in difficoltà. Da segnalare la fantastica prestazione di Jacopo Marchiodi, che ha fatto 18 punti senza commettere alcun errore!

Il commento di Jacopo Marchiodi

Una partita che dimostra i risultati del lavoro fatto in palestra. Dopo una prestazione sottotono contro PVL abbiamo giocato una partita che dimostra le nostre potenzialità. Questa era una partita fondamentale per la salvezza, una gara da dentro-fuori e alla chiamata abbiamo risposto presente con grande personalità. Ora sfruttiamo queste due settimane di pausa per riposarci e continuare a lavorare con l’obiettivo della salvezza.

Il commento di coach Di Lonardo

Sono molto contento, perché i ragazzi non mollano. Continuo a dirlo: noi siamo sulla strada giusta, chi vuole crederci lo faccia, chi vuole stare con noi lo faccia. Noi continuiamo comunque a lavorare e a dare il massimo in allenamento ed in partita.

I numeri

R&S Volley Mozzate – Ilario Ormezzano Sai SPB 1-3

Parziali: 25-23; 18-25; 10-25; 21-25.

Tabellino: Avalle 0, Frison D. 17, Frison E. 2, Giacobbo 8, Mangaretto 12, Marchiodi 18, Scardellato 12, Spinello 0. Libero: Vicario. NE: Bottigella, Debenedetti, Ressia (L).

Addetto Stampa SPB

Scontro diretto per la Ilario Ormezzano Sai SPB in trasferta contro Mozzate

La prima squadra della SPB Monteleone Trasporti sarà in trasferta per la diciannovesima giornata di campionato. La gara contro il R&S Volley Mozzate si svolgerà al Palasport di Cislago, alle 21 di domani.

La partita

Sarà un vero e proprio scontro diretto, perché i lombardi a questo punto sono a -4 con una partita in meno. Sarà molto importante riuscire a mantenere alto il livello tecnico e tattico, per non ripetere la delusione della partita d’andata, persa 3 a 2. Mozzate ha rinforzato il suo roster con due giocatori di livello e i biellesi dovranno arginare eventuali minacce fin dal primo punto. Sarà sicuramente una bella sfida, soprattutto perché la posta in gioco è molto alta: è veramente uno scontro da dentro o fuori.

Il commento di Denis Giacobbo

Speriamo di aver dimenticato l’ultima partita contro PVL, perché è stata un passo indietro rispetto a quello che avevamo fatto vedere a San Mauro. Secondo me contro Sant’Anna, nonostante la sconfitta, abbiamo giocato ad un ottimo livello, mettendo in difficoltà la capolista. Se giochiamo come quella partita con costanza e pazienza, possiamo vincere veramente contro chiunque.

Addetto Stampa SPB

Ilario Ormezzano Sai SPB sottotono, PVL passa 3 a 0

Dura sconfitta per i biellesi, che cedono tutti e tre i set previsti alla formazione di Ciriè. Una batosta che non ci voleva, anche perché in questo modo la classifica si mette di traverso, con il prossimo scontro diretto che sarà fondamentale. MVP della gara Michele Bergoli, premiato dal match sponsor Enercom.

La partita

Prestazione opaca da parte della Ilario Ormezzano Sai SPB, che non riesce ad ingranare in fase offensiva per tutta la durata della gara. Tanti, troppi errori hanno condizionato la gara, anche perché Ciriè ha giocato una partita lineare, senza alti e bassi. Un peccato perché con un po’ più di calma sarebbe potuta essere una partita diversa. La prossima settimana c’è Mozzate, diretta concorrente dei biellesi per la salvezza, dove bisogna fare punti, perché valgono doppio.

Il commento di Stefano Vicario

Purtroppo la sensazione che ci portiamo a casa è di non aver espresso la nostra pallavolo. Non siamo entrati in campo giocando come sappiamo e come abbiamo fatto vedere a San Mauro. Sappiamo di avere qualche acciacco fisico che non ci vorrebbe e che durante la settimana siamo stati costretti ad allenarci a numero ridotto. Ma questo non deve essere una scusante per la prestazione sottotono che abbiamo offerto. Siamo sempre noi stessi gli artefici delle gare che vinciamo e che perdiamo: in questo caso PVL non ha fatto nulla in più di quello che ci aspettavamo. Adesso dobbiamo assolutamente tornare in palestra motivati per cancellare questa prestazione e per riuscire ad andare a Mozzate a fare il risultato.

Il commento di coach Di Lonardo

Questa sera noi siamo andati male. Sapevamo come presentare muro-difesa, come giocare tatticamente, però non siamo mai entrati in campo, se non per qualche scambio. Certo che abbiamo tanti infortuni, con alcuni ragazzi non a disposizione e pochissimi cambi, e non è facile. Però non sono per niente soddisfatto, potevamo presentare un atteggiamento un po’ più grintoso. Lavoreremo come stiamo lavorando in settimana per migliorare questo, oggi abbiamo fatto la prima prestazione del ritorno in cui abbiamo fatto un piccolo passo indietro. Può capitare, ma proveremo a non farlo accadere più.

I numeri

Ilario Ormezzano Sai SPB – PVL Ciriè 0-3

Parziali: 16-25; 22-25; 20-25

Tabellino: Bottigella 0, Debenedetti 7, Frison D. 3, Frison E. 1, Mangaretto 14, Marchiodi 3, Sarasino 1, Scardellato 11. Libero: Vicario. NE: Avalle, Giacobbo, Mazzoli, Ressia (L), Spinello.

Addetto Stampa SPB

Torna in casa la Ilario Ormezzano Sai SPB, che sfiderà la PVL Ciriè

Il Palapajetta torna bluarancio per la gara di sabato sera alle 21. La Ilario Ormezzano Sai SPB sfiderà la corazzata di Ciriè, provando a mantenere il buon periodo di forma delle ultime partite. Match sponsor della gara sarà Enercom, che premierà l’MVP.

La partita

PVL è una delle formazioni che sono in vetta alla classifica in questo momento del campionato. La qualità dei giocatori avversari è indiscutibile, ma i biellesi sono in un buon periodo e la partita contro Sant’Anna li ha resi più consapevoli dei propri mezzi. Bisognerà trovare energie nascoste, nel proprio palazzetto, spinti dal pubblico delle grandi occasioni. Sarà una partita importante, come tutte, perché in questo girone di ritorno la Ilario Ormezzano Sai SPB vuole fare punti in tutti gli incontri.

Il commento di Mattia Ressia

PVL è una squadra che nelle ultime partite ha ottenuto meno punti di quanti ci si aspettasse. Specialmente rispetto alla partenza del girone di andata, in cui le aveva vinte quasi tutte. Dobbiamo approfittare di questo loro periodo di crisi e soprattutto del nostro periodo di forma. Il loro punto forte è l’opposto e dovremo essere bravi a limitarlo. Dalla nostra abbiamo un grande miglioramento del gioco e della difesa, come si è ben visto a San Mauro sabato scorso. Abbiamo capito che giocando bene, possiamo battere tutti, a prescindere dalla posizione in classifica.

Addetto Stampa SPB

Tanta grinta ma non basta, Ilario Ormezzano Sai SPB sconfitta 3 a 1 da Sant’Anna 

Sconfitta 3 a 1 la Ilario Ormezzano Sai SPB, dalla prima della classe Sant’Anna. Una gara molto difficile per i biellesi, che sono riusciti a rimediare parzialmente alla sfida d’andata contro la corazzata torinese.

La partita

Forse la gara più complicata del girone di ritorno per i ragazzi della Ilario Ormezzano Sai SPB. All’andata era stata una batosta per i biellesi, che a Chiavazza avevano perso 3 a 0, senza mai entrare in partita. Quella di San Mauro è stata un’altra storia: nel primo set Sant’Anna sottovaluta l’ingresso in campo dei biellesi, che riescono a conquistare il parziale. Dal secondo in poi i padroni di casa tornano in campo al 100%, dimostrando le proprie indiscutibili qualità. I ragazzi di coach Di Lonardo non demordono e cercano di stare attaccati alla gara in tutti i modi, punto dopo punto. Purtroppo i torinesi si sono dimostrati più forti e pronti nei momenti clou, portandosi a casa il bottino pieno.

Il commento di David Frison

Un vero peccato aver perso questa partita 3 a 1. Forse avremmo potuto fare qualcosa in più, soprattutto nel terzo e nel quarto set, quando Sant’Anna ci ha concesso l’opportunità di tornare in partita. Siamo stati bravi a stupire i nostri avversari nel primo set, facendo sì che giocassero al meglio delle loro possibilità per batterci. Sant’Anna è una squadra candidata a vincere il girone, lo sapevamo, e comunque abbiamo lottato su ogni pallone per provare a fare il risultato. La cosa più importante è stata giocare al loro ritmo, dimostrando che possiamo farlo e pure bene.

Il commento di coach Di Lonardo

Una partita difficilissima, contro una signora squadra. Devo dire che abbiamo fatto un primo set fantastico, poi loro sono rientrati molto bene in partita e ci hanno messo in difficoltà. Nel terzo e nel quarto abbiamo giocato, solo che loro non ci hanno lasciato andare giù con la palla; quindi possiamo dire assolutamente bravi loro, molto bravi, perché noi abbiamo fatto la nostra parte. Volevo una partita vera e così è stato, ci tenevamo tutti moltissimo. La piccola soddisfazione è che abbiamo obbligato Sant’Anna a giocare con i titolari fino alla fine, perché altrimenti probabilmente saremmo andati al tie break. Non so se basta per il risultato, ma questa non è la squadra dell’andata: è chiaro che vogliamo fare meglio, quindi ogni settimana proviamo a farlo.

I numeri

Volley Sant’Anna – Ilario Ormezzano Sai SPB 3-1

Parziali: 21-25; 25-13; 25-16; 25-19.

Tabellino: Bottigella 1, Debenedetti 1, Frison D. 13, Frison E. 3, Giacobbo 1, Mangaretto 7, Marchiodi 10, Mazzoli 0, Scardellato 14. Libero: Vicario. NE: Avalle, Ressia (L), Sarasino, Spinello.

Addetto Stampa SPB

Prima gara in trasferta del girone di ritorno per la Ilario Ormezzano SPB, in programma c’è Sant’Anna

Sabato sera alle 21, al palasport di San Mauro Torinese, l’Ilario Ormezzano Sai SPB sfiderà il Sant’Anna Volley. Dopo la doppia vittoria casalinga, i biellesi dovranno affrontare una squadra molto forte, che grazie allo scorso turno di pausa ha recuperato da qualche infortunio.

La partita

Sant’Anna è sicuramente la formazione più in forma del campionato, non perde da 7 partite! Uniche due sconfitte contro Caronno e Malnate, quindi veramente si può dire che sia una corazzata. Ricordiamo ancora bene la partita di andata, giocata al Palasarselli a Chiavazza, perché il dominio torinese era stato totale ed i biellesi avevano fatto veramente fatica ad entrare in partita. Si prospetta un’altra gara, sicuramente tosta, ma con i ragazzi di coach Di Lonardo che non si daranno per vinti.

Il commento di Stefano Vicario

Abbiamo provato sulla nostra pelle quanto sia forte Sant’Anna quando gioca bene a pallavolo, senza difficoltà. Dovremo essere bravi ad essere grintosi e a provare a dar fastidio a quella che sembra la candidata principale per la vittoria del girone. Stiamo aspettando Claudio Avalle, che a breve dovrebbe rientrare dall’infortunio, e stiamo alzando costantemente il livello tecnico in allenamento. Siamo sulla strada giusta e sappiamo bene che ogni partita conta da qua alla fine, quindi saremo in campo a dare il 100% su ogni pallone.

Addetto Stampa SPB