Category Archives: Altre News

Simone Marangio saluta la Scuola Pallavolo Biellese

Dopo una lunga stagione, siamo giunti alla fine anche delle finali regionali under 13, salutiamo Simone Marangio che lascia Scuola Pallavolo Biellese per intraprendere una nuova sfida nel settore femminile.


Ringraziamo Simone per i due anni trascorsi con noi e per il lavoro svolto con i nostri ragazzi e gli auguriamo un grande in bocca a lupo per il suo nuovo percorso.

Addetto SStampa Spb

Scuola Pallavolo Biellese dà il via al progetto Sitting Volley

A partire da martedì 29 marzo al Palapajetta iniziano gli allenamenti di Sitting Volley organizzati dalla Scuola Pallavolo Biellese. 

Il progetto fortemente voluto dalla società, è finalmente riuscito a concretizzarsi dopo qualche difficoltà dovuta alla situazione pandemica.

Siamo molto contenti che il progetto parta – inizia Federico Barazzotto –. Abbiamo individuato le figure tecniche che guideranno il percorso in Simone Nicolo ed Elisa Panarotto. Speriamo di riuscire a coinvolgere più persone possibili in modo tale da rendere autonomo e vivo questo bellissimo movimento.

Movimento fortemente voluto anche dal main sponsor Monteleone Trasporti, che ha spinto molto per la sua realizzazione: “L’esperienza diretta che abbiamo fatto a dicembre aveva confermato la volontà di intraprendere questo percorso – dice Federico Maio, Amministratore Delegato di Monteleone Trasporti –. Il Sitting Volley vuol dire integrazione e inclusione e l’entusiasmo contagioso della Scuola Pallavolo Biellese non deve essere un semplice slogan, ma una via con cui crescere per tutti i nostri giovani!

Il responsabile tecnico della squadra Simone Nicolo è carico per la nuova avventura che sta per intraprendere: “Lavoro nel sociale e sono molto interessato alle grandi opportunità che lo sport riesce a dare a tutti – dice Nicolo –. Ho sempre avuto una grande passione per la pallavolo e provo ammirazione per chi riesce ad andare oltre alle avversità della vita. Pensare di unire questi due aspetti è estremamente stimolante.

È ancora tutto da scoprire – continua il coach –, ma spero di ritrovare voglia di divertirsi e quella sana competizione che una disciplina come la pallavolo, da seduti o da in piedi, sa dare!

Vi aspettiamo al Palapajetta con Simone ed Elisa a partire da martedì 29, tutte le settimane dalle 19 alle 21, per provare una nuova disciplina. Sarà obbligatorio avere il Green Pass Rafforzato e tanta voglia di divertirsi!

Se dopo aver provato a giocare vorrete continuare a frequentare gli allenamenti, sarà richiesto il certificato di idoneità sportiva agonistica.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare Federico al numero 3391294710

Addetto Stampa SPB

Un palleggio per il Congo

Il progetto “Un palleggio per il Congo” nasce dalla volontà di Djuma Roncati, atleta della Scuola Pallavolo Biellese nato a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo.

Sono stati l’affetto e la generosità di una famiglia biellese a fare in modo che il nostro cammino e quello di Djuma si incrociassero. Spinti dal suo entusiasmo, abbiamo sviluppato questo progetto per fare in modo che la nostra grande famiglia possa aiutare molti bambini congolesi.

Per questo progetto abbiamo scelto di affidarci alla Fondation Viviane, fondata nel 1996 da Phemba Tsasa Viviane. La fondazione garantisce cure e scolarizzazione a minori abbandonati e offre cure fisioterapiche a 200 bambini con disabilità.

Spesso i minori in queste condizioni sono considerati “sorciers” (stregoni), venendo di conseguenza emarginati ed abbandonati. A questi bambini lo stato non garantisce alcuna assistenza sanitaria. La fondation Viviane offre cure e riabilitazioni gratuite, garantendo un livello di assistenza dignitoso ed equo.

L’obiettivo è quello di raccogliere vestiti usati ma in buono stato che per svariati motivi non utilizziamo più, a noi possono sembrare inutili ma per un bambino a Kinshasa possono fare la differenza.

Gli abiti verranno raccolti il 19 dicembre dalle ore 17 in poi, in occasione della partita della prima squadra della Scuola Pallavolo Biellese, l’ultimo appuntamento con i nostri ragazzi prima della sosta natalizia.

Da Biella, grazie al prezioso aiuto di Monteleone Trasporti, arriveranno a Firenze, dove Djuma e Phemba Tsasa Viviane si occuperanno dello smistamento e della spedizione in Congo.

Si tratta di un progetto molto importante per la Scuola Pallavolo Biellese, che punta molto a far diventare la pallavolo un mezzo sociale nel territorio.

Vi aspettiamo numerosi per questa giornata di festa e saremo molto grati per l’aiuto che ci darete!

Addetto Stampa SPB

Giornata di festa al Palapajetta con il Sitting Volley

Mercoledì 8 dicembre si è svolto l’evento dedicato all’arrivo del Sitting Volley a Biella, obiettivo fondamentale della Scuola Pallavolo Biellese.

Si tratta dell’inizio di un nuovo importante cammino, a lungo programmato e finalmente avviato dalla società. 

L’evento è stato impreziosito dalla presenza del Presidente Territoriale FIPAV Francesco Arestia. Questo certifica il fatto che anche la Federazione è interessata ed orgogliosa di quello che si fa a Biella con la Scuola Pallavolo Biellese

La presenza di Federico Blanc, ex capitano della Nazionale italiana di Sitting Volley, ha reso ancora più speciale la giornata e ha attirato un buon numero di persone. Infatti, dopo la partita dimostrativa disputata dagli atleti del Fenera Chieri ‘76, circa 40 tra curiosi e giovani atleti sono scesi in campo per provare a giocare una vera partita. 

Siamo contenti di essere riusciti ad organizzare un pomeriggio dedicato al Sitting Volley – dice Federico Barazzotto, direttore sportivo e organizzatore della giornata –. Purtroppo la neve ha bloccato un po’ l’affluenza, ma sono sicuro che chi è venuto si è divertito e ha capito l’importanza di questo sport! Sento il dovere di ringraziare Federico Blanc e gli atleti del Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, che hanno mostrato quanto sia bello giocare a Sitting Volley.

Da gennaio partiremo con gli allenamenti gestiti dal coach Simone Nicolo – continua Barazzotto –, cercando di coinvolgere quante più persone possibili. Non sarà semplice, ma la motivazione è forte e faremo di tutto per crescere piano piano anche in questo campo.

La Scuola Pallavolo Biellese è orgogliosa di essere riuscita ad avviare questo progetto e anche Federico Blanc crede che sia un segnale importante per il settore pallavolistico biellese. 

Vi salutiamo con le sue parole scritte sulla pagina Facebook “Sitting Volley Channel”. 

Preparate la borsa e seguite sui social la Scuola Pallavolo Biellese, per non perdere il primo appuntamento in palestra ed iniziare con loro un nuovo anno all’insegna del Sitting Volley! Non ve ne pentirete: parola mia!

Addetto Stampa SPB

Scuola Pallavolo Biellese apre al Sitting Volley

Mercoledì 8 dicembre, al Palapajetta, la Scuola Pallavolo Biellese organizzerà un Open Day per la disciplina del Sitting Volley. 

Avremo l’onore di ospitare Federico Blanc, che è stato il capitano della nazionale italiana di Sitting Volley e descrive il suo sport come uno “strumento per unire nell’uguaglianza”. 

Tutti i giorni cerchiamo di insegnare ai nostri ragazzi che lo sport è passione ed inclusione – inizia Giusi Cenedese –. Questa iniziativa è il miglior modo per trasmettere questa idea e le parole di Federico Blanc portano un messaggio importante, che è alla base della decisione di SPB di aprire le porte a questa meravigliosa disciplina. 

Siamo onorati ed entusiasti di iniziare questo percorso proprio con Federico e la squadra di Sitting Volley della società Chieri 76 del presidente Filippo Vergnano – prosegue Giusi -. Non vediamo l’ora di trasmettere a tutti gli atleti biellesi i valori di questo sport.

Il ritrovo sarà al Palapajetta alle ore 15 di mercoledì 8 dicembre. Potremo assistere ad una breve spiegazione delle regole e ad una partita amichevole di Sitting Volley per la prima volta nel biellese!

A seguire gli atleti delle giovanili e il pubblico presente nel palazzetto potranno scendere in campo e provare a giocare in prima persona. Per tutti gli amanti del mondo della pallavolo è un appuntamento imperdibile, vi aspettiamo numerosi!

Addetto Stampa SPB

Conosciamo il nostro sponsor Monteleone Trasporti e l’Amministratore Delegato Federico Maio

La Scuola Pallavolo Biellese è orgogliosa di continuare il percorso iniziato l’anno scorso con Monteleone Trasporti, in particolare nella persona di Federico Maio, Amministratore Delegato dell’azienda.   

Di cosa si occupa Monteleone Trasporti?

La nostra azienda è specializzata in logistica, trasporti e servizi. Puntiamo a offrire al cliente la miglior esperienza possibile e a soddisfarlo in tutte le sue richieste, il nostro obiettivo è consegnare le merci al momento giusto, nel posto giusto e in perfette condizioni. L’azienda è operativa da più di settant’anni, quindi abbiamo anche molta esperienza nel nostro campo. 

Dove effettuate le consegne e quali materiali trasportate?

Noi consegnamo su tutto il territorio nazionale ed europeo; siamo specializzati nella consegna di diverse tipologie di merci: dai filati alle materie plastiche, dal cemento ai macchinari elettrici, fino ad arrivare a materie pericolose.

Quante persone ruotano intorno all’azienda?

All’interno del nucleo di Monteleone Trasporti lavorano una cinquantina di dipendenti, che sono affiancata da circa duecento collaboratori esterni, calcolando il personale amministrativo, i magazzinieri e gli autisti. Mia madre Zelia Monteleone è la presidente dell’azienda, mentre io e mio fratello Andrea siamo gli Amministratori Delegati.

Inoltre tengo a dire che abbiamo un grande numero di mezzi su strada, oltre duecento, che vanno dal semplice furgone fino ai veicoli speciali.

Quali sono gli obiettivi di quest’anno per la Scuola Pallavolo Biellese?

Quest’anno abbiamo due obiettivi fondamentali: creare degli ambienti per atleti di sitting volley e far crescere il settore giovanile della società. 

Il primo punto è importante perché è un tema che abbiamo in programma da tempo, inizialmente pensando anche agli Special Olympics, ma poi ci siamo soffermati su uno sport che manca a livello territoriale. 

Per quanto riguarda i giovani della società, abbiamo deciso di creare la squadra di Serie D, per far giocare i ragazzi ad un alto livello.

Quali sono gli elementi che legano il lavoro alla Scuola Pallavolo Biellese?

Io credo fermamente nel fatto che in ambiente lavorativo debba crearsi una grande famiglia, per rendere produttivi gli sforzi. La stessa cosa si riflette sulla nostra società di pallavolo, per lavorare bene bisogna essere un gruppo unito che insieme cerca di ottenere risultati. 

Inoltre in entrambe le situazioni ci sono delle persone che si mettono a disposizione per la riuscita delle attività, che nel caso della SPB non è scontato. Avere un gran numero di persone nello staff è motivo di orgoglio per la società e bisogna ringraziare tutte le persone che spendono del tempo per la Scuola Pallavolo Biellese gratuitamente.

Le parole di Federico Maio ci introducono ad una nuova stagione sportiva, la Scuola Pallavolo Biellese è orgogliosa di portare avanti un progetto insieme allo sponsor Monteleone Trasporti per continuare a crescere insieme come realtà sportiva fondamentale nel territorio biellese. 

Addetto Stampa SPB

Inizia il corso di Minivolley della Scuola Pallavolo Biellese

Martedì 5 Ottobre inizia il corso di pallavolo per tutti i bambini dai 5 ai 10 anni. Tutti i martedì e i giovedì, dalle 17 alle 18.30, al PalaPajetta di Biella si giocherà a pallavolo con la Scuola Pallavolo Biellese.

Si tratta di un grande progetto per avvicinarsi al mondo della pallavolo e un’occasione per giocare e divertirsi con i propri amici. Servono solo delle scarpe da ginnastica, una maglietta, il certificato medico non agonistico e tanta voglia di giocare! Inoltre per tutto il 2021 il corso sarà completamente gratuito!

Vieni a gioca con la Scuola Pallavolo Biellese e chiama tutti i tuoi amici, per divertirti insieme a loro e conoscere tanti altri bambini con la tua stessa passione per lo sport e per la pallavolo!

Addetto Stampa SPB

CATERINA COPPA ELETTA NEL CONSIGLIO TERRITORIALE DEL COMITATO FIPAV TICINO SESIA TANARO.

Venerdì 19 febbraio scorso, al PalaIgor di Novara, si è riunita l’Assemblea territoriale per il rinnovo delle cariche elettive del Comitato FIPAV Ticino Sesia Tanaro, che ha giurisdizione sulle 64 società delle province di Novara, VCO, Alessandria, Biella e Vercelli.

Dopo una presentazione del programma per il prossimo quadriennio, l’ex Consigliere di Comitato Francesco Arestia è stato eletto Presidente del Comitato, e con lui la sua squadra di collaboratori, con la quale vorrebbe dare continuità al prezioso lavoro svolto dal Presidente uscente, Gianni Panzarasa.

L’obiettivo – spiega Arestia – sarà quello di garantire la continuità del programma del mio predecessore, incrementando ulteriormente le attività e lo sviluppo del Comitato attraverso una stretta collaborazione con le società del territorio”. “Ogni Consigliere si occuperà di una provincia – continua Arestia – in modo da portare all’attenzione del Consiglio tutte le problematiche delle società in questo difficile momento della storia del volley”.

A rappresentare la provincia di Biella sarà Caterina Coppa eletta con il secondo maggior numero di voti, unica donna in Consiglio e molto conosciuta nell’ambiente pallavolistico biellese (e non solo) in quanto, oltre ad un passato di ex giocatrice nelle fila dell’Occhieppese, da alcuni anni riveste ruolo di dirigente e allenatrice nello staff tecnico della Scuola Pallavolo Biellese e conta numerose collaborazioni con i campus estivi Summer Camp gestiti da Matteo Piano, capitano della squadra di Superlega Serie A Powervolley Milano.

L’elezione di Caterina Coppa in Consiglio territoriale è un’ottima notizia per tutte le squadre biellesi che potranno così contare sulle capacità di una rappresentante nata e cresciuta sul territorio, e ben consapevole di tutte le problematiche ad esso connesse.

Soprattutto in questo periodo, in cui le categorie giovanili sono state molto penalizzate, la presenza di una rappresentante il cui lavoro si è focalizzato da diversi anni proprio sui giovani fa ben sperare per lo sviluppo del movimento pallavolistico biellese.

Si legge infatti dal programma quadriennale di Arestia che un punto cardine sarà costituito da un ulteriore incremento dello sviluppo dell’attività dedicata al Volley S3 che, in questi ultimi anni, ha già avuto una costante crescita del numero delle società (passate dalle 28 nelle 12 tappe del 2013, alle 43 pronte a confrontarsi prima che la pandemia bloccasse tutte le attività).

Si punterà sul miglioramento della gestione dei campionati agonistici, limitandone il più possibile gli spostamenti e sull’implementazione dei tornei promozionali. Si istituiranno corsi per Allenatori e Dirigenti di società, con particolare riguardo al contenimento dei costi. Si cercherà di gestire al meglio i campionati maschili in ambito territoriale e di sostenere le società nella presentazione dei progetti nelle scuole. La carenza di Arbitri è sicuramente un capitolo su cui ci si dovrà concentrare, al fine di garantirne reclutamento e formazione per il corretto svolgimento dei campionati.