Category Archives: Giovanili

La Serie D Esso Maxemy cede alla corazzata di Santhià

Esordio amaro in Coppa Piemonte per la Serie D Esso Maxemy. La formazione santhiatese si porta a casa la partita con un secco 0-3 (7-25; 15-25; 18-25). Comunque i ragazzi hanno saputo farsi valere in diverse situazioni di gioco, lottando su ogni pallone con grande voglia. Nonostante i parziali e la differenza tecnica tra le squadre, i nostri atleti hanno mostrato di avere potenziale. 

“L’esordio è stato duro, come ci aspettavamo – inizia coach Marangio –. Ma la squadra, alla sua prima uscita, è cresciuta set dopo set. Questo ci aspettiamo da loro e ogni settimana analizzeremo insieme gli aspetti di gioco sui quali dobbiamo migliorare, per crescere il prima possibile e rendere competitivo il nostro sistema di gioco. Nonostante le grandi difficoltà dovute alla inesperienza, ho avuto riscontri positivi in diverse occasioni e avremo tanto lavoro da fare in palestra perché il potenziale si nota. Personalmente mi sento motivato a lavorare con questo gruppo e sono sicuro che anche i ragazzi hanno voglia di esprimersi al meglio delle proprie possibilità!”

L’obiettivo è quello di far crescere i giovani della Scuola Pallavolo Biellese e costruire delle solide fondamenta per il futuro. Inoltre finalmente si è visto il pubblico in palestra, che rappresenta un settimo uomo in campo per la nostra squadra e spinge i nostri giocatori a dare il massimo in ogni situazione di gioco. 

ESSO MAXEMY SPB – PALLAVOLO SANTHIÀ  0-3

Parziali: 7-25; 15-25; 18-25. 

SPB: Aiazzone 0, Andrigo 1, Bottigella 1, Mazzoli 10, Ozarchevici 0, Pelle 3, Rege 5, Sarasino 3, Spinello 3. Liberi: Ressia, Pelosini. NE: Castellani.

A questo link potete trovare il calendario con tutti gli impegni della nostra Serie D Esso Maxemy in Coppa Piemonte: https://www.fipavonline.it/main/gare_girone/35572

Addetto Stampa SPB

Inizia la Coppa Piemonte per la Serie D Esso Maxemy della Scuola Pallavolo Biellese

Sabato sera alle 18 inizia l’esperienza della Serie D Esso Maxemy della Scuola Pallavolo Biellese nella Coppa Piemonte 2021/2022, contro la formazione di Santhià. Il girone è composto da sei squadre, si tratta di gare di sola andata con cadenza bisettimanale. 

“Abbiamo deciso di iscrivere la Serie D alla Coppa Piemonte – annuncia Federico Barazzotto –. Le motivazioni sono varie, ma la più importante è che in questo modo diamo l’opportunità ai ragazzi più giovani di giocare un numero maggiore di partite. L’obiettivo di formare questa squadra è quella di far crescere i ragazzi delle giovanili e crediamo che un campionato regionale sia l’ideale per spingerli a migliorarsi costantemente.”

“Ci stiamo allenando con grande voglia per questa competizione – inizia Simone Marangio, allenatore della Serie D –. Sappiamo che sarà utile per acquisire esperienza, giocando contro squadre più preparate ed esperte della nostra. Noi schiereremo una formazione molto giovane e che ha tutto da imparare, ma faremo di tutto per adattarci in fretta a un ritmo di gioco alto ed essere all’altezza delle aspettative. È un’opportunità di crescita personale per tutti gli atleti che, se lo affronteranno con la giusta determinazione, potranno regalarsi delle belle soddisfazioni.”

A questo link potete trovare il calendario con tutti gli impegni della nostra Serie D Esso Maxemy in Coppa Piemonte: https://www.fipavonline.it/main/gare_girone/35572

Vi aspettiamo alle 18 al Palasarselli di Chiavazza per la prima sfida contro Santhià. 

Addetto Stampa SPB

Simone Marangio confermato nello staff tecnico della Scuola Pallavolo Biellese

Continuano le conferme dello staff tecnico della Scuola Pallavolo Biellese. Simone Marangio sarà ancora un allenatore della società, guidando sia gruppi di giovanile sia la squadra di Serie D. 

La SPB è convinta che Simone possa aiutare a crescere i ragazzi giovani e promettenti della società.

Rafforzare il settore giovanile biellese e creare basi solide per il futuro pallavolistico del territorio sono obiettivi primari. 

“Sono felice di poter lavorare ancora sul progetto iniziato la scorsa stagione – inizia Simone Marangio -. Anche perché le vicissitudini legate all’emergenza sanitaria non hanno permesso a nessuno di esprimere in campo i propri reali valori. In questo anno sarà importante trovare la continuità tecnica di cui soprattutto i gruppi giovanili necessitano.”

“Sono entusiasta e curioso di iniziare questa nuova stagione sportiva – continua il coach -. Mi sento molto motivato dall’approdo di nuove figure sia nel contesto tecnico sia in quello dirigenziale. Non vedo l’ora di poter condividere questo percorso con loro, perché credo che saranno importanti per la crescita dei ragazzi e per la mia crescita personale.”

La Scuola Pallavolo Biellese punta sulla continuità del progetto, confermando le figure tecniche importanti dello scorso anno. Con costanza e impegno i miglioramenti non tarderanno ad arrivare. 

Addetto Stampa SPB

Conferma e cambio di ruolo per Federico Barazzotto

Scuola Pallavolo Biellese conferma un altro elemento dello staff tecnico dello scorso anno. Federico Barazzotto continua il suo percorso con SPB, ma cambia ruolo all’interno della società. Dopo quattro anni da allenatore, infatti, Federico si reinventa come Direttore Sportivo per la gestione della prima squadra e membro del comitato tecnico per la gestione del giovanile. 

Sono molto contento di essere stato confermato dalla Scuola Pallavolo Biellese – inizia Barazzotto -. Sono entusiasta anche del cambio di ruolo che ho fatto, cercherò ovviamente di svolgerlo nel miglior modo possibile. Ci sono sicuramente tante cose da imparare e avere a che fare con la parte dirigenziale mi stimola molto. Ho già iniziato a lavorare per la società e non vedo l’ora che inizi una nuova stagione per mettermi ancora una volta in gioco.

La prima squadra di quest’anno è competitiva – continua Federico –. Nonostante alcuni importanti trasferimenti in uscita, è tornato a Biella un giocatore come Bertoni, che sarà fondamentale per la nostra squadra. Sono molto contento anche di tutti i giocatori che hanno scelto di rimanere con la Scuola Pallavolo Biellese nonostante impegni scolastici fuori città. Sicuramente sarà un anno difficile dal punto di vista della gestione degli allenamenti, ma credo che ci potrà dare anche molte soddisfazioni. Inoltre quest’anno inizia una nuova avventura per i nostri ragazzi delle giovanili, infatti saranno chiamati a partecipare ad un campionato di Serie D, molto importante per la crescita del settore pallavolistico biellese.

Federico Barazzotto sarà una figura importante all’interno dello staff della società. In bocca al lupo per questa “nuova” avventura con la Scuola Pallavolo Biellese. 

Addetto Stampa SPB

Carlos Di Lonardo crede ancora nel progetto SPB

Un altro anno tra le fila della Scuola Pallavolo Biellese per Carlos Di Lonardo, il primo allenatore della Serie C. 

Il suo impegno sarà rivolto anche al settore giovanile, dando un’idea di crescita e di sviluppo al progetto SPB, che ha grandi potenzialità in ottica futura. 

Credo fermamente nella continuità del lavoro – inizia il coach –. Per crescere bisogna lavorare con costanza e quindi la scelta è stata quella di rimanere per aiutare la SPB a realizzare qualcosa di importante. Le mie esperienze precedenti a quella di questi anni mi dicono che lavorare e far crescere i ragazzi a partire dal settore giovanile funziona e paga, sia a livello societario sia a livello individuale.

L’obiettivo di quest’anno sarà far crescere un gruppo giovane e grintoso, che è l’obiettivo di tutti gli allenatori. Sono contento di poter tornare in palestra ad allenare e spero di poterlo fare per tutta la stagione, senza intoppi o imprevisti. Lo scorso anno abbiamo fatto qualcosa di importante, ma sarebbe sbagliato vederlo come un punto di arrivo; anzi, per la società deve essere un punto di partenza per crescere e migliorare sempre.

La Scuola Pallavolo Biellese conferma il suo primo allenatore e crede nel progetto di crescita del settore giovanile. In bocca al lupo a Carlos Di Lonardo per questo nuovo inizio di stagione. 

Addetto Stampa SPB

La SPB dà il benvenuto a “Greg” Bertoni

Inizia a definirsi la squadra della Scuola Pallavolo Biellese  che prenderà parte al Campionato di Serie C nella stagione 2021/2022. Durante l’estate si è raggiunto l’accordo con il palleggiatore Gregorio Bertoni, che dopo aver militato in diverse squadre piemontesi di Serie B e C torna a giocare per la propria città. 

Sono molto contento di aver avuto questa possibilità – esordisce Gregorio –. Giocare con un gruppo giovane, forte ed ambizioso è sempre una soddisfazione. Gli anni scorsi ho vissuto da avversario e da spettatore una squadra tosta e capace, non vedo l’ora di entrare in palestra e mettermi a disposizione del coach e dei ragazzi per divertirsi e provare a fare qualcosa di importante in questa nuova stagione.”

Gregorio torna a Biella dopo aver maturato come palleggiatore molta esperienza negli ultimi anni – è convinta Giusi Cenedese – e sicuramente porterà tutto questo suo bagaglio all’interno della Scuola Pallavolo Biellese. Inoltre Gregorio sarà anche aiuto allenatore del settore giovanile, in cui sarà una pedina fondamentale per la crescita dei ragazzi biellesi.

Per tutti noi della SPB è un motivo di orgoglio riaverlo qui a disposizione della squadra della sua città e della società dove ha mosso i primi passi come atleta.”

La Scuola Pallavolo Biellese continua con il suo progetto di costruzione di una squadra con ragazzi cresciuti nel settore giovanile biellese, anche questo trasferimento è in ottica futura, grazie alle abilità di Gregorio e alle sue capacità da allenatore. 

Benvenuto Gregorio e ci vediamo in palestra!

Addetto Stampa SPB

RISULTATI SETTORE GIOVANILE SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE

Ultime battute per i campionati giovanil: il weekend appena trascorso ha visto le squadre biellesi impegnate nella finalissima Under 15 e nei quarti di finale Under 12.

UNDER 15
Dopo soli 5 giorni dall’entusiasmante e storica vittoria sul Pavic Romagnano i giovani Under 15 SPB Monteleone Trasporti incappano in una giornata difficile proprio nel match più importante della stagione e proprio con un ostico antagonita, il San Rocco Novara.
Con la squadra non al top della forma a causa di alcune noie muscolari di un paio di elementi importanti, i ragazzi di coach Fabio Lavecchia soccombono contro un San Rocco decisamente più aggressivo, preciso in attacco e solido in difesa.
“Devi accettare le sconfitte, imparare da esse e trarne più vantaggi possibile”, così ha scritto coach Lavecchia sui social, indirizzando il post ai suoi ragazzi: “Sono orgoglioso di voi – ha aggiunto -, per ogni singolo grande passo fatto in avanti in questi mesi che vi ha portato a conquistare sul campo la vostra prima finale territoriale. Che sia per voi solo la prima di altre più belle, così come è stato bello per me condurvi fino qui!
Forza ragazzi, Forza Scuola Pallavolo Biellese!”

Usd S.Rocco Novara – SPB Monteleone Trasporti 3-0 (25-11, 25-17, 25-17)


UNDER 12
I quarti di finale del campionato Under 12 hanno fatto registrare visto il derby tra le due formazioni SPB in una domenica caldissima.
La SPB Rossa rispetta i pronostici e supera 2-0 i piccoli della SPB Gialla (che comunque per una buona parte del primo set hanno giocato quasi alla pari con i più grandi) e si qualifica alla semifinale in programma domenica 27 giugno a Novi Ligure.
Tanto divertimento in campo e festa per i ragazzi qualificati alle semifinali territoriali.

Spb Lanificio di Sordevolo Rossa – Spb Lanificio di Sordevolo Gialla 2-0 (15-6, 15-3)


SERIE D
Ultima giornata anche per la giovane Serie D guidata da coach Simone Marangio che finalmente riesce a conquistare un punto al tiebreak contro un fortissimo e altrettanto giovane Acqui Terme. I ragazzi biellesi riescono ad esprimersi al meglio in campo, impostando un buon gioco, a tratti anche divertente.
Vince di misura Acqui ma c’è comunque allegria in campo per essere finalmente riusciti a giocare una partita di alto livello.
Da segnalare le ottime prestazioni degli Under 17 Alessio Aiazzone (17 punti), Fabio Mazzoli (13 punti) e di Luca Sartore (12 punti).

Spb Conad Biella – Acqui Terme 2-3 (16-25, 25-23, 19-25, 25-20, 13-15)

SPB: Spinello 3, Sartore 12, Mazzoli 13, Aiazzone 17, Barausse, Bojanic 5, Tortelli 6, Bottigella 5, Rege 6, Pelle, Soncin (L). Allenatore: Simone Marangio.

RISULTATI SETTORE GIOVANILE SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE

Weekend decisamente positivo per i colori blu/arancio anche nel giovanile. La prima e più importante notizia è la storica qualificazione della formazione Under 15 alla finale territoriale, prima volta nella storia della SPB in questa categoria.
Final four conquistata anche nel campionato Under 13.
Non riesce invece l’impresa all’Under 19 che deve arrendersi in semifinale in casa del favorito Volley Novara.


UNDER 15
L’Under 15 SPB Monteleone Trasporti contro qualsiasi pronostico della vigilia e solo ad un mese da un pesante ko subito proprio sullo stesso campo, batte il favoritissimo Pavic Romagnano e stacca il pass per la finale territoriale di categoria.
I ragazzi di coach Lavecchia affrontano la partita da subito in modo aggressivo, entrano in campo con la massima concentrazione e determinazione e conducono un primo parziale in modo quasi perfetto, con pochissimi errori sia in difesa che al servizio.
Romagnano non riesce a reagire ed ad imporre il suo gioco come d’abitudine, così i biellesi ne approfittano e conquistano sia il primo set (di misura, 25-23) che il secondo (con più tranquillità: 25-15).
Nella terza frazione un moto di orgoglio di Romagnano e un lieve calo di concentrazione del sestetto laniero, che fino a quel momento aveva giocato ogni punto senza risparmiarsi, regala il set al Pavic.
Nel quarto periodo si assiste ad una vera e propria battaglia: Pavic riesce addirittura a portarsi sul 20-16 a proprio favore, ma i ragazzi di coach Fabio Lavecchia non desistono, si rendono conto di essere ad un passo dall’impresa, per loro storica, e riescono a ribaltare il risultato portandosi a casa una sudata quanto meritata vittoria.
Soddisfatto dei suoi coach Lavecchia : «In settimana ho detto ai miei ragazzi che la semifinale è la gara più difficile da giocare perché è fondamentale giocarla al 110%. Abbiamo lavorato sull’intensità e sulla tattica di gioco e i risultati sono stati anche al di sopra delle aspettative. Non posso che essere orgoglioso dei miei giocatori, perché hanno sovvertito un pronostico che li vedeva da troppo tempo “sfavoriti” contro un avversario blasonato come Pavic Romagnano».
Appuntamento quindi sabato prossimo 12 giugno per la finale contro un grande e storico avversario, il San Rocco Novara.

Pavic Romagnano – SPB Monteleone Trasporti 1-3 (23-25, 15-25, 25-11, 24-26)

SPB: Bottigella 14, Pelle 17, Girelli 2, Aggio 2, Maio 7, Pozzi 9, Vicario (L), Badini, Buzzi, Castelli, Lovison, Petretti. Allenatore: Fabio Lavecchia.


UNDER 13
Le giovani promesse biellesi sono state impegnate nei quarti di finale del campionato territoriale. Nulla da fare per la squadra più giovane SPB BLU che sabato esce sconfitta dal match contro Altiora, a Verbania, senza però essersi risparmiata ed avendo cercato sempre di mettere in difficoltà gli avversari fino all’ultimo punto.

Tutt’altra musica invece per la formazione più esperta che dopo un difficilissimo incontro con San Rocco Novara festeggia la qualificazione alla final four che si giocherà a Novi Ligure il 20 giugno. Grande entusiasmo per i piccoli SPB che raggiungono così la prima semifinale della loro vita pallavolistica.

Lanificio Di Sordevolo Spb Arancio – Usd San Rocco 2-1 25-22, 22-25, 25-22

SPB ARANCIO: Boschetto, Castrovilli, Murdaca, Negro, Ressia. Allenatore: Marangio

Altiora U13 – Lanificio Di Sordevolo Sbp Blu 3-0 25-13, 25-16, 25-18

SPB BLU: Bottigella, Ruggeri, Sodoso, Ramella Pezza, Omenetto. Allenatore: Sellone


UNDER 17
Ultima partita della stagione per la Under 17 SPB Anteo che in una caldissima domenica affronta in trasferta il fanalino di coda Ovada. Coach Lavecchia approfitta del match abbordabile per schierare in campo tutti i giocatori a sua disposizione, privilegiando chi durante l’annata ha purtroppo trovato meno spazio.
Ne esce un match divertente, con anche qualche intermezzo arbitrale “simpatico e originale” che rende la domenica pomeriggio piacevole. Ai fini dei risultati SPB vince 3-2 conquistando altri 2 punti che ne consolidano il quarto posto in classifica, posizione che non sarebbe comunque stata intaccata anche in caso di sconfitta.

Plastipol Ovada – Spb Anteo coop sociale 2-3 (25-15, 25-21, 19-25, 22-25, 11-15)

SPB: Aiazzone 18, Andrigo 4, Bozzo (L), Castellani 2, Dellapina 10, Licciardello 7, Lovisolo, Mazzoli 4, Ozarchevici 5, Prella, Rege 9, Ressia (L), Spinello 2, Tortelli 4. Allenatore: Fabio Lavecchia


SERIE D
Impegno quasi proibitivo per la giovanissima formazione di Serie D targata CONAD che ha dovuto affrontare la prima forza del campionato, il Sant’Anna Volley, formazione molto solida e ben organizzata con alcune individualità notevoli soprattutto in attacco e in battuta.
Tra le note positive in campo biellese, un buon gioco di squadra con interessanti colpi in attacco da Sartore, Mazzoli, Rege e Bojanic.

Sant’Anna Volley – SPB Conad 3-0 (25-14, 25-20, 25-18)

SPB: Sartore 9, Bojanic 7, Mazzoli 6, Rege 6, Barausse 1, Spinello 1, Carolo, Bortolan. Soncin (L).


UNDER 19
L’under 19 Esso Maxemy non riesce nell’impresa di battere la prima forza del campionato il Volley Novara ed esce di scena in una semifinale, in ogni caso un traguardo di tutto rispetto per la formazione biellese.
Ad onor del vero, il risultato finale sta anche un po’ stretto ai ragazzi di coach Marangio per quanto dimostrato in campo, soprattutto nel primo set, dove i biellesi hanno giocato quasi alla pari contro una formazione decisamente superiore, sia in termini fisici che tecnici.
Tra i blu/arancio spicca in particolare l’ottima prestazione di Jacopo Marchiodi che chiude il match con ben 17 punti messi segno.

Finisce in semifinale quindi la stagione 2020/2021 per la formazione Under 19, una semifinale che ad inizio anno sarebbe stata pura utopia. Oltre al gran lavoro svolto in palestra dagli atleti, grande merito va a coach Simone Marangio che ha avuto la capacità di far fruttare al meglio il capitale umano a sua disposizione e che è riuscito a creare anche quello spirito di squadra che negli anni passati era venuto un po’ a mancare.

Volley Novara – SPB Esso Maxemy 3-0 (28-26, 25-19, 25-13)

SPB: Aiazzone, Barausse 1, Bojanic 5, Bortolan, Carolo 1, Cerruti, Marchiodi 15, Nicolo (L), Perinetti 1, Ramella Santin 6, Rastello 4, Sartore 3. Allenatore: Simone Marangio

RISULTATI SETTORE GIOVANILE SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE

Ottimo week end per i colori blu-arancio nel settore giovanile. Importanti risultati sono stati raggiunti in tutte le categorie:

UNDER 12

L’ultima giornata della prima fase del campionato Under 12 ha visto consolidarsi la prima posizione nel proprio girone della formazione LANIFICIO DI SORDEVOLO SPB ROSSA che grazie alle due rotonde vittorie sull’altra formazione biellese LANIFICIO DI SORDEVOLO SPB GIALLA e su Scurato Novara Argento mette a segno un en-plein che fa ben sperare per il prosieguo nella seconda fase.
Ancora due sconfitte per i piccoli della formazione SPB GIALLA, anche se nell’ultimo set disputato contro i pari età di Altiora, il sestetto laniero ha sfiorato la vittoria del parziale.
La prossima settimana verrà osservato un turno di riposo in attesa che venga definita la griglia dei quarti di finale.

LANIFICIO DI SORDEVOLO GIALLA – Altiora Verbania 0-3 (2-15, 7-15, 11-15)

LANIFICIO DI SODEVOLO ROSSA – Pallavolo Scurato Novara Argento 3-0 (15-5, 15-6, 15-4)

LANIFICIO DI SORDEVOLO GIALLA – LANIFICIO DI SORDEVOLO ROSSA 0-3 (7-15, 4-15, 3-15)

SPB GIALLA: Bottigella, Garbaccio, Allorto R. Omenetto. Allenatore: Silvestrini
SPB ROSSA: Boschetto, Ramella Pezza P., Ramella Pezza S., Ressia, Sodoso. Allenatore: Silvestrini


UNDER 15

Ottima prova per l’Under 15 Monteleone Trasporti guidata da coach Fabio Lavecchia che tra le mura di casa affronta e supera i pari età di Ovada e stacca il biglietto per le semifinali in programma il 5 giugno prossimo.
Partita iniziata molto sottotono dai ragazzi biellesi che subiscono il gioco di Ovada, tecnicamente molto ben preparata seppur con la formazione a ranghi ridotti.
Coach Lavecchia striglia i suoi che entrano in campo nella seconda frazione con tutt’altro spirito e riescono a ribaltare la situazione a proprio favore, mettendosi in tasca secondo e terzo set. Gli avversari non demordono e riescono a portare i biellesi al tie-break che risulta però a senso unico per i padroni di casa. Così l’SPB può festeggiare una sudata ma meritata vittoria.

SPB Monteleone trasporti – Ovada 3-2 (7-25, 25-17, 27-25, 16-25, 15-8)

Spb: Aggio, Badini, Bottigella, Buzzi, Castelli, Girelli, Lovison, Maio, Pelle, Pelosini, Pozzi, Vicario. Allenatore: Lavecchia


UNDER 17

Niente partita per l’Anteo SBP Under 17 che vince a tavolino il match in programma per domenica mattina a causa della rinuncia da parte di Ovada. Un 3-0 che però serve a poco ai ragazzi di Lavecchia che restano al quarto posto del girone.


UNDER 19

Risultato storico per l’Under 19 Maxemy SPB che sfodera una delle prestazioni migliori della stagione e supera in quattro set i cugini di Santhià, favoritissimi dai pronostici.
Inizio non ottimale dei biellesi che subiscono il gioco dei vercellesi, molto aggressivi ed efficaci soprattutto in fase di attacco. Gli avversari “ingabbiano” i ragazzi di coach Simone Marangio impedendo al sestetto laniero di esprimersi al meglio in fase di costruzione del gioco.
Secondo set invece all’insegna dell’inversione di tendenza, con i vercellesi che questa volta si ritrovano inaspettatamente a subire gli attacchi biellesi. I padroni di casa si innervosiscono e questo aiuta e non poco la SPB a scrivere una pagina importante per la sua storia.
Soddisfatto della prestazione dei suoi atleti coach Marangio: «Eravamo consapevoli che sarebbe stata una partita durissima contro un avversario che sulla carta vanta alcune individualità probabilmente superiori alle nostre, cosa che ha dimostrato ampiamente nel primo set, vinto meritatamente lasciandoci a 16 punti. Noi, dal canto nostro, abbiamo lavorato molto in termini di squadra mixando quella lucidità che serve nella gestione dell’errore e nella gestione del punteggio in alcune fasi del set con buona tranquillità sia in fase tecnica, tattica e di mentalità. Meglio di così non avremmo potuto fare. Anche gli ingressi dalla panchina hanno dato un apporto fondamentale nei momenti in cui era necessario dare ossigeno ai giocatori in campo. I ragazzi sono stati grandi: a fine match avevo poche parole da spendere se non fare loro i complimenti per aver saputo ribaltare una partita contro una squadra molto forte, e iniziata in svantaggio di un set. Sono davvero orgoglioso di quello che questi ragazzi sono riusciti a fare: hanno meritato il passaggio del turno anche solo per il gran lavoro che stanno svolgendo in palestra. Tutto questo premia i tanti cambiamenti di ruolo operati nel corso dell’anno. Sono felice dei grandi miglioramenti individuali, davvero esponenziali anche in termini di morale e di amalgama di squadra».

STAMPERIA ALICESE SANTHIÀ – ESSO MAXEMY SPB 1-3

Parziali: 25-16, 16-25, 25-27, 22-25

Spb: R. Santin 11, Rastello 9, Bojanic 3, Barausse, Carolo 3, Bortolan, Sartore 11, Marchiodi 15, Cerruti, Perinetti 2, Aiazzone, Nicolo (L1), Ressia (L2). Allenatore: Simone Marangio

RISULTATI SETTORE GIOVANILE SCUOLA PALLAVOLO BIELLESE

I risultati dello scorso weekend dei campionati giovanili in casa Scuola Pallavolo Biellese sorridono solo alle formazioni dei piccolissimi che hanno ben onorato i rispettivi impegni sportivi.

Under 12

Continua il campionato Under 12 con la tappa di Novara dove i piccoli biellesi allenati da Emanuela Sellone e Simone Marangio si sono ben comportati. Il derby laniero vede la formazione della SPB ROSSA avere la meglio sui compagni più piccolini della SPB GIALLA.
Nelle partite a seguire due importanti vittorie per entrambe le squadra: 3-0 della SPB ROSSA su Verbania, formazione anch’essa molto giovane ma sempre molto ostica e vittoria anche per i piccoli della SPB GIALLA per 2-1 su Scurato Novara, che rispetto al concentramento precedente si è presentata molto più agguerrita.

Lanificio di Sordevolo SPB GIALLA – Pallavolo Scurato Argento 2-1
Lanificio di Sordevolo SPB GIALLA-Lanificio di Sordevolo SPB ROSSA 0-3 (15-8, 15-4, 15-7)
Lanificio di Sordevolo SPB ROSSA – Altiora Verbania 0-3 (15-9, 15-13, 15-13)

Spb Gialla: Allorto R., Bottigella, Garbaccio, Grosso. Allenatrice: Emanuela Sellone

Spb Rossa: Boschetto, Brovelli, Ramella S., Ramella P., Sodoso. Allenatore: Simone Marangio


Under 13

L’ultima giornata della prima fase del campionato Under 13 vede ancora vincente Lanificio di Sordevolo SPB ARANCIO che si impone in casa del fanalino di coda Domodossola. I ragazzi di Simone Marangio chiudono la prima fase in testa al girone (a punteggio pieno e senza mai aver perso un set). La squadra biellese più giovane, la SPB BLU, ha ospitato invece la seconda forza del campionato, Altiora Verbania; purtroppo il risultato finale sorride ancora agli ossolani, ma sta un po’ stretto ai ragazzi di Emanuela Sellone che soprattutto nel terzo e ultimo set avrebbero
forse meritato qualcosa in più, visto il gioco espresso in campo.
In settimana dovrebbero terminare le gare anche dell’altro girone e le due formazioni laniere conosceranno i nomi degli avversari che incontreranno nella seconda fase, che si svolgerà con scontri ad eliminazione diretta.

Lanificio di Sordevolo SPB BLU – Altiora Verbania 0-3 (19-25, 17-25, 22-25)

ASD Domodossola – Lanificio di Sordevolo SPB ARANCIO 0-3 (5-25, 4-25, 10-25)

SPB BLU: Sodoso, Grosso; Ruggeri, Bottigella, Paggi. Allenatrice: Emanuela Sellone

SPB ARANCIO: Boschetto, Brovelli, Negro, Murdaca, Ressia. Allenatore: Simone Marangio


Under 15

Partita molto impegnativa per l’Under 15 Monteleone Trasporti SBP a Verbania. Il sestetto biellese si è arreso al tie-break. Partenza sprint dell’SPB che non lascia molto spazio ai padroni di casa e si aggiudica il primo set per 25-13. L’allenatore ossolano Trapella dà una bella “girata” ai suoi dopo il cambio campo e dopo due combattutissimi set Altiora ribalta a suo favore la situazione, portandosi sul 2-1. Quarto set ancora conquistato dai biellesi con coach Fabio Lavecchia che sfrutta al meglio tutti i giocatori a sua disposizione e infligge un perentorio 25-13 ai padroni di casa. Tie-break molto teso da entrambe le parti ma che purtroppo viene conquistato da
dall’Altiora.

Altiora Verbania – Monteleone Trasporti SPB 3-2 (13-25, 25-16, 25-21, 13-25, 15-11)
Spb: Aggio, Badini, Bottigella, Buzzi, Castelli, Girelli, Lovison, Maio, Pelle, Petretti, Pelosini, Pozzi, Vicario. Allenatore: Fabio Lavecchia


Under 17

Ancora una trasferta amara per i ragazzi di Fabio Lavecchia che in quel di Novi Ligure non riescono ad esprimersi al meglio ed incappano in una pesante sconfitta per 3-0.
In apertura di match, in verità, i biellesi hanno avuto una buona partenza sia in termini di gioco che di risultato, riuscendo anche a portarsi in vantaggio di alcuni punti. Successivamente i padroni di casa sono saliti di livello e hanno iniziato a recuperare parecchi palloni in difesa e a far soffrire l’attacco biellese. Poi le certezze dei ragazzi di Lavecchia iniziano a vacillare anche in ricezione, complici due rotazioni molto favorevoli a Novi in battuta.

Nel secondo set buone combinazioni di gioco da entrambe le parti rendono la partita frizzante e aperta a qualsiasi risultato. Purtroppo, ancora una volta, Novi si rivela più cinica e si mette in tasca anche la seconda frazione per 25-23.
Il terzo set invece è una battaglia fino al 10-11: poi i ragazzi di coach Fabio Lavecchia si spengono e Novi ne approfitta per chiudere i giochi 25-15.

A.S. Novi – Anteo SPB 3-0 (25-16, 25-23, 25-15)

SPB: Aiazzone (7), Tortelli (9), Mazzoli (11), Rege (2), Andrigo (0), Spinello (6), Barausse (1), Bozzo (L), a disposizione: Licciardello, Ressia, Prella Polastri Ozarchevici e Bottigella. Allenatore: Fabio Lavecchia.


Under 19

Turno infrasettimanale invece per l’Under 19 Esso Maxemy SPB che mercoledì scorso ha perso 3-1 in casa del Pavic Romagnano. Una sconfitta che non compromette niente ai fini della classifica finale della prima fase: i biellesi hanno chiuso al terzo posto dietro a Novara e Verbania.
Prestazione in generale un po’ al di sotto rispetto al livello espresso nelle ultime partite, ma spiccano comunque le buona prove di Ramella Santin e Marchiodi, che si stanno dimostrando sempre più colonne portanti della squadra allenata da Simone Marangio.

Pool Pavic – Maxemy Spb 3-1 (25-22, 22-25, 25-17, 25-21).

SPB: R. Santin N. (11), Rastello U. (5), Bojanic S. (3), Barausse E. (2), Carolo F. (4), Bortolan F. (3), Sartore L. (7), Marchiodi (11), Perinetti (1), Cerruti, Nicolo (L). Allenatore: Simone Marangio


Partita rinviata, infine, per la Serie D SPB Conad a causa della positività al Covid di alcuni giocatori dell’Alessandria Volley.